Fabio Rossi e i prodotti di San Patrignano

Alla manifestazione di Polesine lo chef di Vite insieme a formaggi, salumi e dolci a marchio “Buono due volte” provenienti dai laboratori della Comunità

Lo chef di Vite Fabio Rossi in coppia con Luigi Sartini dello stellato Righi di San Marino sarà ospite insieme ai prodotti di San Patrignano dell’evento di lunedì 3 aprile“Cento mani di questa terra”, dalle 10 alle 19 presso l’Antica Corte Pallavicina dei fratelli Spigaroli a Polesine Zibello (PR). Una grande festa animata dai 50 migliori chef e da 50 produttori di eccellenze dell’Emilia-Romagna, promossa e organizzata dall’associazione Chef to Chef Emilia Romagna Cuochi di cui San Patrignano fa parte grazie alla riconosciuta qualità dei propri prodotti alimentari.

Durante la kermesse che unisce le eccellenze regionali ci saranno anche i pecorini affinati, i formaggi freschi e i salumi tradizionali provenienti dalla filiera corta a “metri zero” caratteristica di San Patrignano. Nota dolce, i biscotti artigianali sfornati dal laboratorio di pasticceria della Comunità, tutte specialità a marchio “Buono due volte” in degustazione accanto ai produttori artigianali top dell’Emilia-Romagna.

Parallelamente, il cooking show vedrà gli chef al lavoro sul Parmigiano Reggiano di Montagna, fil rouge della giornata. Per l’occasione, Fabio Rossi in coppia con Luigi Sartini proporrà una rivisitazione di un classico: i cappelletti. “Abbiamo ideato un cappelletto con un ripieno al Parmigiano, ragù di agnello del Montefeltro e un infuso di erbe selvatiche della Valmarecchia”. Un piatto costruito per esprimere la tradizione, il territorio, ma anche la ricerca moderna di una cucina orientata alla leggerezza che ricorre a cotture innovative.


Iscriviti alla newsletter